Prof. Iannelli Gabriele
cardiochirurgo, chirurgo vascolare

Prof. Iannelli Gabriele

(1) Leggi le opinioni dei pazienti


  ❤

Cerchi uno specialista? Altri pazienti consigliano:

Studi

Indirizzi degli studi del medico


Prestazioni

Tutte le prestazioni del medico

  • Prima visita per chirurgia vascolare € 200
  • Prima visita per intervento di cardiochirurgia € 200
  • Visita chirurgia vascolare di controllo € 100
  • Visita di controllo post intervento cardiochirurgico € 100


Qualifiche ed esperienza

Qui troverai tutte le informazioni sul medico

Il Dott. Iannelli è medico chirurgo specializzato in Chirurgia Generale nel 1982 e in Cardio-angiochirurgia nel 1987. Dal novembre 2002 è professore associato nel settore scientifico-disciplinare Med-23 presso la Cattedra di Cardiochirurgia dell'Università "Federico II" di Napoli. E' incaricato di insegnamento presso la Scuola di Specializzazione in Cardiochirurgia.Dopo aver ottenuto una borsa di studio del C.N.R nell’1981 si è formato all’estero nello stesso anno presso il Children's Hospital di Buffalo e nel 1990-92 presso il Texas Heart Institute di Houston. Ha ottenuto l’Idoneità a primario in Cardiochirurgia nel 1989. Il Dott. Iannelli si interessa di chirurgia cardiaca per adulti e chirurgia convenzionale e endovascolare dell'aorta, documentato da oltre 200 tra comunicazioni – a congressi nazionali ed internazionali – e pubblicazioni recensite da Pubmed con impact factor superiore a 100 punti. Nel 2002, 2003 e nel 2010 ha organizzato tre convegni di risonanza internazionale, tenuti a Napoli, sulla chirurgia convenzionale ed endovascolare dell'aorta con un dibattito fra esperti sulle indicazioni e i risultati emersi dal confronto delle due metodiche. Nel biennio 2003-05 ha partecipato come coordinatore ad un progetto nazionale del MIUR (Cofin-Prin) della durata di 24 mesi in collaborazione con l'Università di Milano e Bari ”sull'impatto della chirurgia endovascolare nel trattamento in emergenza delle patologie dell'aorta toracica”. La ventennale esperienza nel campo della chirurgia aortica si è concretizzata con: una lettera di apprezzamento del comando supremo della NAVY ed onorificenza per aver operato con successo nel 1995 un militare di dissecazione aortica tipo A in emergenza; oltre 1000 interventi (650 con tecnica endovascolare ) sull’aorta toracica e addominale negli ultimi 15 anni con una mortalità ospedaliera inferiore al 2%; un’ampia produzione scientifica; la partecipazione a numerosi congressi nazionali ed internazionali come relatore o moderatore; ed infine con l’ideazione di un modello sperimentale di protesi aortica coperta da brevetto europeo dal 2012. Aver intuito, fin dal 1999, le potenzialità di una nuova procedura per patologie aortiche gravate all’epoca da un’elevata mortalità chirurgica – tra il 30% e il 50% - e averla adoperata con rigore ed equilibrio dimostrandone la validità anche in condizioni di urgenza e di alto rischio, lo colloca senza dubbio tra i pionieri europei del trattamento endovascolare.


Lingue

Lingue parlate dal medico

Italiano


Contattami

Contatta il medico


Ambiti di competenza

Prinicipali competenze professionali

    Opinioni di pazienti verificati

    • Valutazione Generale *:
    • Rapporto Medico-Paziente *:
    • Tempo di attesa *: